Laboratori

Laboratori

Questi i laboratori presenti all'interno del Tecnopolo ad oggi

  • Laboratorio di Morfologia: studia la distribuzione di proteine, peptidi, fattori trofici e recettori in regioni distinte del sistema nervoso centrale e periferico, mediante tecniche di localizzazione multipla in fluorescenza. Realizza inoltre colorazioni istologiche convenzionali.
  • Laboratorio di Biologia Cellulare: lavora su linee cellulari e colture primarie di neuroni e cellule gliali, con una sezione dedicata allo studio delle cellule staminali neurali. Le tecniche comprendono l’utilizzo di sistemi che mimano in vitro le componenti principali delle patologie del sistema nervoso centrale. Le colture sono mirate sia allo studio di meccanismi cellula-specifici tramite preparazioni contenenti un solo tipo cellulare, sia all’interazione cellula-cellula e cellula-matrice extracellulare utilizzando sistemi di co-cultura, biomateriali e specifici substrati di crescita.
  • Laboratorio di Microscopia Avanzata e Analisi d’Immagine (2D, 3D, 4D): è dotato delle più moderne tecnologie di imaging, imaging dinamico e analisi computerizzata dell’immagine (risoluzione 4D spazio-temporale). Comprende, inoltre, un sistema di screening ad alto contenuto (cell-based High Content Screening) che permette l’analisi automatizzata di tutte le migliaia cellule incluse in ogni esperimento.
  • Laboratorio di Proteomica: è dotato di strumentazione che consente l’analisi di proteine mediante metodologie basate su reazioni immunochimiche (Western Blot; ELISA; tecnologia xMAP). Queste metodiche vengono utilizzate per la quantificazione di proteine in diversi tipi di fluidi ed estratti biologici. E’ dotato inoltre delle autorizzazioni necessarie per utilizzare queste metodiche in studi clinici e studi preclinici di tossicità (Buone Pratiche di Laboratorio, autorizzazione ad operare come laboratorio sanitario).  L’introduzione di un sistema chiuso per lo svolgimento dei test ELISA permette la manipolazione di campioni infettivi.
    Partecipa a studi clinici controllati (GCP compliant)
  • Laboratorio di Biologia Molecolare: analizza l’espressione di specifici geni di interesse o di serie di geni pathway-specifici. L’analisi avviene anche in situ (RNAscope) e a livello tissutale, anche su aree e cellule microdissezionate, o in colture cellulari. Produce tool per la manipolazione dell’espressione genica. È dotato di strumentazione automatizzata per l’estrazione e la valutazione della qualità degli acidi nucleici, che permettono sia la standardizzazione dei risultati sia la possibilità di cross-contaminazioni.
  • Animal Facility: dispone di locali per la stabulazione di ratti e topi (anche transgenici); È dotato di un proprio OBPA (Organismo Preposto al Benessere Animale), per la presentazione della domanda di autorizzazione per la sperimentazione animale al Ministero della Salute.
  • Laboratorio di Microchirurgia: realizza modelli di malattia anche complessi e customizzati su richiesta del cliente, ne caratterizza il fenotipo e l’evoluzione temporale. E’ dotato di sistema di anestesia gassosa, tavolo stereotassico, “Brain Impactor” e tutta la strumentazione di microchirurgia relata.
  • Laboratorio di Comportamento Animale: è dotato di moderne tecnologie di test sia per le capacità cognitive (apprendimento e memoria), sensitive (soglia del dolore in animale libero di muoversi), che motorie (coordinamento sensitivo-motorio, locomozione spontanea, “gait analysis”) con videoregistrazione e analisi automatica della traccia. Dispone di una rete interna, con server autonomo e back-up certificato dei dati su supporti esterni.
  • Centro ricerca NGF: è un laboratorio dotato della strumentazione per l’estrazione di proteine da matrici biologiche (ÄKTA™ start protein purification system, Frac30 fraction collector, software UNICORN START 1.1), con un particolare focus sull’estrazione del Nerve Growth Factor (NGF), secondo il protocollo messo a punto dal Dott. Luigi Aloe e la Prof.ssa Rita Levi-Montalcini. Questo permette di ottenere in home quantità sufficienti della proteina, tali da consentirne l’utilizzo per la ricerca di base e applicata.
banner iret

Il progetto Tecnopoli è stato cofinanziato dai Fondi europei attraverso i Programmi operativi regionali Fesr e Fse 2014-2020 e successivamente con risorse del Fondo per lo sviluppo e la coesione FSC 2014-2020.

tecnopolo Ozzano

FONDAZIONE IRET – ONLUS
Via Tolara di Sopra, 41/E
40064 Ozzano dell’Emilia – BO
info@tecnopolo-bo-ozzano.it

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER