Evoluzione nella ricerca: modelli in vitro per nuovi approcci terapeutici

Martedì 28 novembre, dalle ore 14 alle ore 18.00 si terrà, presso la SALA ULISSE di Palazzo Poggi in Via Zamboni 33 a Bologna, l’evento di disseminazione dei risultati ottenuti dalla ricerca dal titolo Sviluppo di modelli in vitro complessi per affrontare nuovi approcci terapeutici. Il progetto, che ha coinvolto più ricercatori dell’Alma Mater Studiorum Università di Bologna, è stato finanziato dal Ministero della Salute con fondi dedicati allo sviluppo di metodologie alternative alla sperimentazione animale.

L’evento sarà aperto dal Prorettore per la Ricerca dell’Alma Mater Studiorum – Prof. Alberto Credi. Interverranno la Dott.ssa Francesca Maylander del DGSAF, Ufficio 6 – Tutela del benessere animale, igiene zootecnica e igiene urbana veterinaria – del Ministero della Salute, la Dott.ssa Isabella de Angelis dell’Italian Platform for Alternative Methods (IPAM) e la Dott.ssa Silvia Dotti del Centro di referenza nazionale per i metodi alternativi, benessere e cura degli animali da laboratorio (IZSLER).

A seguire saranno presentati i risultati della ricerca attraverso quattro interventi dei ricercatori coinvolti: la Dott.ssa Annalisa Astolfi, la Prof.ssa Sofia Avnet, la Dott.ssa Emanuela Mensà e il Dott. Vito Antonio Baldassarro.

In particolare, il Dott. Baldassarro, Ricercatore presso il Dipartimento di Scienze Mediche Veterinarie (DIMEVET) dell’Università di Bologna, focalizzerà la sua attenzione sull’utilizzo dell’analisi molecolare in una linea di cellule staminali embrionali (di ratto) come replacement degli studi in vivo di embriotossicità e teratogenesi. Questa parte del progetto è stata condotta all’interno dei laboratori di Fondazione IRET ETS – soggetto gestore del Tecnopolo Bologna-Ozzano.

Data la capienza limitata della sala, è necessario segnalare la propria richiesta di partecipazione scrivendo a: unibo.coba@unibo.it.

Per maggiori informazioni, consulta la locandina qui sotto: